Progetto COSMOS Erasmus+: al via la mobilità degli insegnanti con il primo scambio dal Convitto Nazionale Paolo Diacono di Cividale al Carli

La scorsa settimana i proff. Cantarutti, Vignes e Porcelli del convitto Nazionale Paolo Diacono di Cividale del Friuli hanno fatto tappa al Carli a Capodistria per un’esperienza di cinque giorni intensa e ricca di lavoro.

Giovedì 20 gennaio hanno presenziato a due ore di lezione tenute dalla prof.ssa Sabaz in classe IV. Durante l’ora di fisica Matija ha presentato il dilatometro del nostro museo e i disegni del suo modello di dilatometro che costruirà per il laboratorio di fisica. Durante la stessa ora Matija ha fatto l’esperimento con il fuoco di una lente con associata la presentazione PowerPoint di Daniela sul modello di occhio scomponibile ottocentesco del nostro museo, presentato cercando di spiegare che l’oggetto rientrava nell’Apprendere attraverso le cose.

È seguita l’ora di matematica durante la quale gli allievi, dopo aver risolto due problemi di massimo e minimo, divisi in gruppi hanno avuto a disposizione una scatola e un cerchio di carta per verificare quanto avevano calcolato. Durante entrambe le ore gli allievi hanno risposto alle domande dei proff. presenti e hanno spiegato quanto svolgevano.

Venerdì 21 gennaio hanno partecipato a un’ora di matematica in classe II con il prof. Rocco che ha tenuto una lezione sulle trasformazioni lineari dei vettori, le matrici di trasformazione e il loro potenziale utilizzo nella computer grafica 3D.

In seguito il prof. Cantarutti ha svolto una lezione di matematica e fisica con i problemi di massimo e minimo nell’ambito della modellazione in matematica. Il tema era elaborare il modello di come la concentrazione di un farmaco raggiunge il suo massimo e poi diminuisce nel tempo nel sangue.

I colleghi poi hanno visitato la scuola, il Museo scolastico e la città, guidati dalla premurosa e infaticabile prof.ssa Škerlič.

Sabato 22, infine, i colleghi di Cividale, accompagnati dai proff. Škerlič, Sabaz e Rocco, hanno visitato il Museo della Tecnica di Bistra, dove, oltre alla visita ad alcune sale, vedi Tesla, hanno incontrato i curatori del museo per seguire un mini corso su come iniziare a impostare il Museo scolastico della scuola di Cividale. La visita si è conclusa nel tardo pomeriggio con una visita alla capitale Lubiana.

Torna in alto