Maturandi a Roma 2017

Si è conclusa venerdì 17 marzo l’escursione di studio a Roma, a favore degli studenti dell’Istria e di Fiume. L’iniziativa organizzata dall’Università Popolare di Trieste e dall’Unione Italiana, con il contributo del Ministero degli Affari Esteri e della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, ha dato modo ai ragazzi delle scuole con lingua d’insegnamento italiana di visitare la capitale e i suoi luoghi più significativi.

Quest’anno l’escursione è stata caratterizzata dall’incontro istituzionale a Palazzo Montecitorio, dove, nella Sala della Regina, i ragazzi e i docenti hanno ricevuto il benvenuto dal vicepresidente della Camera Marina Sereni, dal sottosegretario del MAECI Benedetto della Vedova, dal capogruppo del PD alla Camera Ettore Rosato, dal ministro plenipotenziario con delega per la Comunità Nazionale Italiana e gli esuli della Direzione generale per i Paesi dell’Europa del MAECI Francesco Saverio De Luigi, dal Presidente della Giunta Esecutiva Maurizio Tremul, dal Presidente dell’Università Popolare di Trieste Fabrizio Somma, dal Presidente della Federesuli Antonio Ballarin, dal Presidente della Società di Studi Fiumani Amleto Ballarini e dal Segretario della stessa Marino Micich. In seguito hanno seguito una lezione accademica intitolata “Il Trattato di pace, i settant’anni dell’esodo e il Giorno del ricordo”, tenuta dal prof. Giuseppe Parlato.

Le bellezze della città eterna sono state accentuate dal bel tempo e dall’ottimo umore dei partecipanti, che hanno portato a casa tanti bei ricordi.

Torna in alto