• 00 386 (0)5 620-96–20

1 INTRODUZIONE

La principale via di trasmissione del nuovo coronavirus avviene attraverso le secrezioni respiratorie e le mani contaminate.

Le misure contro la diffusione dell’infezione mirano quindi in primo luogo a:

– mantenere una distanza interpersonale sufficiente e prevenire così la trasmissione attraverso goccioline;

– garantire il regolare lavaggio e la pulizia delle mani ossia la disinfezione di superfici e oggetti per impedire la trasmissione del virus attraverso il contatto.

Le mani vengono sempre considerate contaminate, eccetto immediatamente dopo il lavaggio o la disinfezione.

Seguendo tutte le misure di cui sopra, ridurremo la possibilità di infezione e proteggeremo così noi stessi e gli altri. Ogni individuo deve assumersi la responsabilità della corretta attuazione delle misure di autoprotezione. Non esiste una sicurezza completa.

Al fine di proteggere sia gli allievi sia gli insegnanti e gli altri membri del personale della scuola dall’infezione da SARS-CoV-2, è necessario fornire le condizioni appropriate, conoscerle e ottenere un’attuazione coerente di tutte le misure igieniche generali:

  • Lavarsi le mani regolarmente e accuratamente con acqua e sapone.
  • Se non sono disponibili acqua e sapone, disinfettiamo le mani con un disinfettante per le mani dedicato. La gradazione alcolica del disinfettante per le mani dovrebbe essere compresa tra il 60 e l’80%. Il disinfettante per le mani è solo per uso esterno. È anche possibile utilizzare salviette disinfettanti alcoliche (70%). I detergenti/disinfettanti per superfici non sono intesi per pulire/disinfettare la pelle.
  • Lavare o disinfettare le mani è obbligatorio dopo ogni contatto con maniglie (ad es. entrare o uscire dall’aula, andare in bagno o venire dal bagno), con la ringhiera delle scale o toccando altre superfici.
  • Non toccare il viso (occhi, naso e bocca) con mani sporche/non lavate.
  • Garantire una distanza interpersonale sufficiente, almeno da 1,5 a 2 metri.
  • Si sconsiglia di radunarsi in gruppo durante la scuola.
  • Rispettare la corretta igiene delle vie respiratorie (prima di tossire/starnutire, coprire la bocca e il naso con un tovagliolo di carta o tossire/starnutire nella parte superiore della manica). Smaltire la salvietta di carta dopo ogni utilizzo, quindi lavarsi le mani con acqua e sapone.
  • I locali chiusi devono essere accuratamente ventilati più volte al giorno, si consiglia ogni ora (finestre spalancate).
  • Ad eccezione degli allievi e del personale scolastico, nessun’altro dovrebbe entrare a scuola, eventualmente lo può fare solo colui che annuncia la sua visita e comunque deve essere accompagnato da un rappresentante della scuola e indossare la mascherina.
  • I colloqui con i genitori e l’acquisizione di informazioni devono avvenire esclusivamente per telefono o per via telematica.
  • Consigliamo di organizzare tutte le riunioni tramite videoconferenze.
  • Non è consigliabile organizzare eventi o parteciparvi (ad es. concerti, celebrazioni, mostre, serate letterarie).

Le istruzioni generali per la prevenzione dell’infezione da patogeno COVID-19 sono disponibili sul sito Web: https://www.nijz.si/sl/preprecevanje-okuzbe-z-virusom-sars-cov-2019.

https://www.gov.si/it/argomenti/koronavirus

 

2 REGOLAMENTO SCOLASTICO

Articolo 1

(l’arrivo a scuola)

Raccomandiamo di venire a scuola a piedi, in bicicletta e anche grazie il trasporto individuale da parte dei genitori (senza raggruppare gli allievi).

Articolo 2

(regole generali)

Le lezioni possono essere frequentate solo da allievi e professori sani che non hanno segni di infezione respiratoria acuta.

Al rientro a scuola, gli allievi portano una dichiarazione firmata dai genitori ossia dall’allievo adulto stesso per poter entrare a scuola nella fase di allentamento delle misure prese per frenare la diffusione del COVID-19.

 

Articolo 3

(svolgimento delle lezioni)

Inizio delle lezioni: alle ore 8.00.

1a ora: 8.00 – 8.45

2a ora: 8.50 – 9.35

3a ora: 9.40 – 10.25

4a ora 11.00 – 11.45

5a ora 11.50 – 12.35

6a ora: 12.40 – 13.25

7° ora: 13.30 – 14.15

8° ora: 14.20 – 15.05

 

Articolo 4

(regole generali)

La scuola è aperta tutti i giorni di lezione dalle 7.00 alle 14.15.

Gli allievi arrivano a scuola non più di 15 minuti prima della lezione e aspettano di iniziare nella classe prestabilita nella quale rimangono anche durante le pause e le ore libere. Non è permesso soggiornare nell’atrio o nei corridoi e non è auspicabile lasciare la scuola durante le ore libere. Soggiornare nell’atrio è eccezionalmente consentito durante le ore libere, tenendo conto di tutte le misure igieniche (distanza da 1,5 a 2 m).

Le lezioni si svolgono secondo un orario adattato, agli allievi e agli insegnanti non è consentito di arrivare in ritardo alle lezioni e di lasciare le lezioni in anticipo.

Non è consentito il trasferimento di lezioni e dalle aule senza il permesso della preside.

Durante le pause scolastiche, compresa la merenda scolastica, gli allievi non lasciano le aule a meno che le lezioni non proseguano in un’altra classe.

Gli allievi e il personale osservano una distanza interpersonale sufficiente di almeno 1,52 metri.

Gli allievi e il personale scolastico indossano una mascherina protettiva. Possono toglierla solo quando sono seduti in classe ed è garantita una distanza di sicurezza.

Non è permesso soggiornare in gruppo ossia socializzare davanti la scuola.

Durante l’esame di maturità la preside può modificare le regole generali.

 

Articolo 5

(ingresso a scuola)

Gli allievi prima di tornare a scuola vengono informati sull’organizzazione delle lezioni via e-mail:

  • sull’aula in cui avranno lezione in questo periodo
  • sulle regole di condotta a scuola durante l’epidemia di COVID-19
  • sulle istruzioni per la prevenzione dell’infezione (https://www.nijz.si/sl/preprecevanje-okuzbe- z-virusom-sars-cov-2019) e sul contenuto di tutte le infografiche su questo argomento (lavaggio delle mani, igiene delle vie respiratorie…)
  • su che cosa portare con sé (ad esempio materiale scolastico, acqua in bottiglia, possibili vestiti extra, poiché le stanze verranno ventilate in continuazione…)

Gli allievi entrano a scuola individualmente, mantenendo una distanza interpersonale da 1,5 a 2 metri.

I distributori di disinfettanti sono installati agli ingressi della scuola, su ogni piano, in tutti i servizi igienici e in ogni classe.

Tutti i visitatori esterni devono annunciare il loro arrivo in anticipo. Si consiglia di tenere i colloqui con i genitori attraverso videochiamate e non di persona a scuola.

L’ingresso a scuola è consentito solo con una mascherina correttamente indossata.

 

Articolo 6

(ordine durante la lezione)

Le lezioni si svolgono nelle classi prestabilite.

Gli insegnanti e gli allievi sono responsabili dell’ordine e della disciplina in classe.

Gli allievi sono tenuti a partecipare attivamente alle lezioni e a seguire le istruzioni dell’insegnante per il lavoro. Gli allievi non devono disturbare gli altri allievi e l’insegnante durante la lezione.

Gli allievi devono avere i loro telefoni cellulari e altri dispositivi elettronici spenti durante le lezioni, a meno che il loro utilizzo non sia consentito dall’insegnante durante le lezioni o durante lo svolgimento di attività.

Gli allievi devono portare in classe tutti gli aiuti necessari (libri di testo, libri di lavoro, materiale didattico, ecc.). Per motivi igienici non è consentito prendere in prestito sussidi didattici e libri di testo.

In caso di assenza dell’insegnante, il lavoro è organizzato da remoto/in classi online ed è svolto dagli allievi a casa.

L’ordinatore e il presidente di sezione sono responsabili dell’ordine, della disciplina e del lavoro svolto su indicazioni dell’insegnante.

Gli allievi sono tenuti a seguire l’ordine dei posti determinati dall’insegnante.

Qualsiasi materiale didattico stampato viene distribuito e raccolto dal professore, che si è lavato o disinfettato le mani prima e dopo, oppure ha usato i guanti.

 

Articolo 7

(aula)

Le aule devono essere accuratamente ventilate prima dell’inizio delle lezioni. Solo il professore apra e chiuda le finestre.

La porta della classe deve rimanere aperta fino all’inizio della lezione in modo che ci siano quanto meno contatti possibili con la maniglia. In ogni classe c’è il sapone, ci sono gli asciugamani di carta e il disinfettante. C’è anche un’infografica con le istruzioni sull’uso corretto delle maschere e un poster con le misure igieniche generali.

Anche dopo la lezione, prima della pulizia, l’aula viene completamente ventilata (tutte le finestre dell’aula vengono spalancate).

 

Articolo 8

(insegnanti di sorveglianza)

Gli insegnanti fanno la sorveglianza.

L’organigramma degli insegnanti di sorveglianza è preparato dalla direzione della scuola, i nomi degli insegnanti di sorveglianza sono pubblicati sulle bacheche della saletta insegnanti e inviati agli stessi via e-mail.

La sorveglianza è svolta a scuola, negli spogliatoi e sulle superfici esterne della scuola.

La sorveglianza degli insegnanti viene determinata giornalmente con un proprio orario.

Il custode si occupa dell’ingresso e dell’uscita regolari dalla scuola dalle 7.00 alle 14.15.

 

Articolo 9

(compiti degli insegnanti di sorveglianza)

L’insegnante di sorveglianza:

  • controlla l’arrivo degli allievi a scuola
  • monitora la circolazione nelle aree comuni e controlla l’attuazione delle misure di sicurezza
  • durante le pause, monitora il comportamento e il movimento degli allievi nei locali della scuola e sulle superfici esterne
  • informa il capoclasse o la preside sulle irregolarità e le violazioni delle regole della scuola

 

Articolo 10

(riposi, merenda a scuola)

Gli allievi non lasciano le classi durante le pause scolastiche.

Dopo ogni ora, durante la ventilazione intensiva, e nei primi cinque minuti della pausa per la merenda, gli allievi stando al proprio banco fanno alcuni esercizi di stretching che però non devono provocare una respirazione accelerata.

Con le mani pulite devono rimuovere con cura la mascherina e gettarla nella spazzatura ossia se lavabile la conservano in una borsa. Prima di mangiare devono lavarsi e disinfettare le mani. Al termine della merenda si lavano ossia disinfettano nuovamente le mani e indossano la mascherina con le mani pulite.

Gli allievi sono costantemente incoraggiati a lavarsi le mani regolarmente e correttamente (ad es. dopo starnuti, tosse, prima e dopo la merenda, ecc.).

 

Articolo 11

(servizi sanitari)

Le finestre dei servizi igienici devono essere sempre aperte. Gli allievi dovrebbero preferibilmente aprire la porta con un gomito ossia usando un tovagliolo di carta pulito. Sapone e asciugamani di carta devono essere sempre disponibili nei servizi igienici.

I capoclasse informano gli allievi delle misure che devono essere seguite nei servizi igienici. Un’infografica con suggerimenti per lavarsi le mani è installata nei servizi igienici.

Cercate di evitare gli assembramenti durante il tragitto da e verso la toilette.

 

Articolo 12

(ritorno a casa)

Alla fine della lezione, gli allievi devono lasciare la scuola individualmente, mantenendo una distanza interpersonale da 1,5 a 2 metri. Raccomandiamo che un adulto sia presente all’ingresso e nei corridoi durante questa parte della giornata per garantire il rispetto delle misure di sicurezza.

Non è permesso soggiornare in gruppo ossia socializzare di fronte all’ingresso della scuola.

 

Articolo 13

(pulizia dei locali)

I locali della scuola devono essere regolarmente puliti e disinfettati durante il periodo nel quale si svolgono le lezioni. Almeno una volta al giorno, i locali in cui si trovano allievi, professori e altro personale devono essere accuratamente puliti. Nelle aree che non vengono utilizzate costantemente, disinfettare le superfici e gli oggetti che vengono toccati più spesso.

I cestini della spazzatura devono essere svuotati almeno una volta al giorno. I sacchetti nei cestini in cui sono conservate le maschere rimosse devono essere legati al momento della rimozione, collocati in un altro sacchetto e forniti con la data di chiusura. Devono essere conservati in un luogo inaccessibile per almeno 72 ore. Successivamente, possono essere smaltiti come rifiuti misti.

Superfici e oggetti che tocchiamo frequentemente (ad es. maniglie, supporti, interruttori della luce, le catenelle nei servizi igienici…) vengono disinfettati più volte al giorno.

 

Articolo 14

(sistemazione dei locali e delle aree scolastiche)

Tutti gli allievi e il personale scolastico sono responsabili dell’ordine dei locali e delle aree scolastiche.

Gli allievi sono tenuti a mantenere l’ordine e la pulizia in aule, laboratori, corridoi, servizi igienici e altre aree.

La cura delle aree esterne è curata dal custode, dagli addetti alle pulizie e dagli allievi.

 

Articolo 15

(informare gli allievi)

La scuola utilizza un sito Web, un’aula online e l’e-mail della scuola per informare gli allievi. Gli allievi sono tenuti a seguire gli avvisi sulla bacheca, sul sito web della scuola, sulla loro e-mail della scuola, nell’aula online e nell’e-assistant.

I capoclasse e gli altri insegnanti forniscono le informazioni agli allievi tramite l’e-mail della scuola.

Avvisi, inviti, pubblicità e materiale simile non possono essere pubblicati sulle bacheche e su altri spazi nei locali della scuola senza il permesso della direzione della scuola.

 

Articolo 16

(validità)

Questo regolamento scolastico è stato stilato in base alle Raccomandazioni di igiene per le scuole medie al ritorno degli allievi nelle scuole (NIJZ, maggio 2020). Si applica durante l’emergenza legata al rischio di diffusione dell’infezione da SARS-CoV-2.

È stato discusso dal gruppo di coordinamento per l’attuazione del Piano per garantire il lavoro continuato a scuola durante il coronavirus.

Il preside,
Luisa Angelini Ličen