17 Ott

L’escursione storica di quest’anno scolastico, come di consueto organizzata dalla professoressa Irena Mauro, ha visto i Carliti impegnati in una giornata movimentata in Carniola Inferiore (Dolenjska).

La prima fermata è stato l’importantissimo monastero cistercense di Stična, dove gli allievi hanno scoperto le origini di questo ordine monastico in Slovenia e l’importanza che ha svolto da un punto di vista culturale, soprattutto grazie allo scriptorium, dove sono stati creati importantissimi codici miniati. Allievi e professori si sono cimentati pure in un laboratorio di calligrafia protogotica.

La seconda fermata, il castello di Bogenšperk, considerato uno dei più bei castelli sloveni, ha fatto conoscere ai ragazzi l’importante figura di Janez Vajkard Valvasor e delle sue numerose pubblicazioni e collezioni.

Ultima fermata la città di Novo Mesto, che ha affascinato i partecipanti grazie ai suoi monumenti storico-culturali, ma anche grazie fatto che ha dato i natali a numerosi personaggi famosi come Janez Trdina, Dragotin Kette, Božidar Jakac e Leon Štukelj.